\\ Home Page : Articolo : Stampa
Da qui a qui geografia, da lý a lý storia
Di Carvelli (del 20/07/2006 @ 09:24:09, in diario, linkato 701 volte)
Da qui a qui geografia, da lì a lì storia. Unisco puntini in un'immaginaria cartina dove disseminate stanno le persone che conosco. Quelle che amo. Quelle di cui ho bisogno. Quelle che sono state importanti per me (anche un solo giorno). Quelle di cui forse avrò bisogno. Quelle no (che non avranno bisogno di me né io di loro). Le persone conosciute per caso. Quelle nominate solo una volta. Quelle che hanno pronunciato il mio nome porgendomi un bicchiere, un piatto. Quelle che mi hanno detto in un appello (quelle che hanno sbagliato il cognome), citato in un discorso, pensato e omesso. Poi collego tutti questi punti. Da qui a qui segno una strada bianca. Da qui a qui una ferrovia. Da qui a qui un'autostrada. Da lì a lì una statale. Da lì a lì il tratteggio di un battello. Da qui a qui segno una provinciale. Rimangono sempre dei territori inesplorati.