\\ Home Page : Articolo : Stampa
Succede...anche buone notizie dalle sale
Di Carvelli (del 27/02/2008 @ 16:25:00, in diario, linkato 1142 volte)

Dopo mesi di film senza piacere finalmente cambia il vento. Segnalo la preziosa (qualche volta leziosa?) iconografia '60/70 di American Gangster (perfezione nella creazione, soluzioni dove forma ed effetto concorrono a risultati di scuola), il sogno-fiaba triste della Satrapi in Persepolis. Sublime. E la genialità emotiva ma sobria de Lo scafandro e la farfalla. Il cinema è bello sempre :quando è bello e quando è sublime. Anche quando è brutto alle volte rischia di essere bello. Ma questi tre casi sono casi senza rimpianti. Il film dalle strisce della fumettista iraniana trascina in un universo parallelo semplice (dai tratti semplici) capace di raccontare e disegnare molto, al di là delle linee. Anche essere nel punto di vista del protagonista di Schnabel aiuta a costruirsi un senso diverso della malattia, della diversità e soprattutto della tragicità, del dolore che incontra la morte.