\\ Home Page : Articolo : Stampa
La guarḍ
Di Carvelli (del 29/07/2008 @ 09:23:04, in diario, linkato 1047 volte)

"La guardò e per un momento lei visse nel luminoso mondo azzurro degli occhi di lui, con curiosità e fiducia. Poi lui si mise in spalla le ultime suppellettili e andò nella sua macchina, e Rosemary uscì dall'acqua, scosse l'accappatoio, e s'avviò verso l'albergo".

Leggo questa frase da Tenera è la notte di F. Scott Fitzgerald. La mia è una vecchia edizione comprata da poco su una bancarella di Porta Portese. E' tutta ingiallita e manda quell'odore dolce di carta vecchia. Dico sempre miele quando ci penso ma non è. Caramello? Non so. Forse è solo "odore di carta di libro vecchio". Un libro che porta in testa "55° migliaio" e il disegno di una ragazza sul bagnasciuga. E il libro inizia così. Su un bagnasciuga.

Catalogo degli animali: formiche, formiche, formiche, formiche, formiche, formiche, formiche, formiche, formiche, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare, zanzare.

Catalogo dei desideri e delle attese: mare, prato, sabbia, piscina, fare colazione in un bar al porto.

Catalogo delle cose non dette:...

Catalogo dei colori: arancione e/o salmone, viola, verde.