\\ Home Page : Articolo : Stampa
Un uccello migratore
Di Carvelli (del 28/09/2009 @ 09:04:00, in diario, linkato 1072 volte)
Mi chiedi come sto. Sto bene con tutto che va male sai quelle combinazioni di cose per cui tutto precipita ma tu scopri che sai volare? Il punto è che non fai in tempo a essere contento della scoperta che già hai il panico che non sai per quanto ci riuscirai, se è casuale, se poi finisce questa abilità che non sapevi. Che stai lì che cerchi di capire dove potrai posarti con la paura che lì attorno non ci sia nulla. O magari è che sono un uccello migratore e non lo sapevo. E ora vado. E passerà tanto cielo e tanta terra vista dall'alto e chissà. Un'altra terra.