\\ Home Page : Articolo : Stampa
Bella, che c'importa del mondo
Di Carvelli (del 21/04/2010 @ 15:40:26, in diario, linkato 1055 volte)

Sto da paura. Sì da paura, dice. Alla fine sì. E che sono una roccia. Che ho spalle larghe per tenere qualsiasi peso, braccia forti per sollevare qualsiasi peso. Che questo è quello che ci si aspetta da me. Di dove sono ora. Di dove vado (o dove andrò) non faccio fiato. Cose di cui nessuno sa. Che non dico. O che direi solo in un secondo tempo. Di queste numerose anche se piccole fughe. Delle attese che ho deluso. Senza avere, in definitiva, voce in capitolo. Senza la possibilità di dire che era solo un piccolo diversivo, che mai è stato un abbandono e che mai lo sarà. Un modo per esprire un convincimento, quello che la morte deve esserci compagna sempre. Un'amicizia che altri criticano. Ma alla fine sto bene, sì. Bene davvero.

">.