\\ Home Page : Articolo : Stampa
Sul numero di marzo in edicola di Paese Sera ho scritto "A passo di libro. Guida d'autore per scoprire Roma".
Di Carvelli (del 04/03/2013 @ 09:36:15, in diario, linkato 538 volte)

Movimento lento

Sul numero di marzo in edicola di Paese Sera ho scritto "A passo di libro. Guida d'autore per scoprire Roma".
Inizia così:

Qualche anno fa parlare di città e di nuovi attraversamenti urbani era un tema nell’aria. Uno spiritello che girava, fluttuava e, infine, vorticò. Era stato annunciato, per rimanere a Roma, dalle pagine cittadine de la Repubblica e dal lavoro di Accattone. Ma laboratori di scrittura sul racconto si erano diffusi anche prima e in tutto lo stivale. In quel giro di anni (più o meno dieci anni fa) sono usciti tanti libri che concretizzavano quel sentimento e trasformavano in viaggi le vecchie passeggiate urbane. Gli scrittori di viaggio – e non più i giornalisti di settore – che le officiavano sembravano dire che, così come il superamento del genere era ormai conclamato (ma da noi era successo ben prima con la fantascienza di Landolfi e il poliziesco di Gadda e comunque ben dopo che il feuilleton assurgesse alla letteratura tout court), era tempo di affrancare quello “letteratura di viaggio” ancorandolo al raggio ristretto di una promenade cittadina. Eccoli allora deporre le armi più o meno affilate delle storie e dei personaggi per raccontare gli sfondi, facendo diventare i luoghi gli oggetti primari delle loro narrazioni sostituendoli al primo piano molto umano che prima le colonizzava. Anche questa era letteratura e non più letteratura dei luoghi.

 

 

 

www.paesesera.it/Header/Il-mensile/Movimento-lento