\\ Home Page : Articolo : Stampa
Una modestia del pronunciamento
Di Carvelli (del 30/10/2014 @ 22:50:12, in diario, linkato 661 volte)
Una parola che non mi entusiasma. La ripeto e non mi entusiasma. Provo a trovare dei sostituti. Tutti i sinonimi sono poveri di spessore, non hanno colore o hanno un colore troppo diverso dall'originale. Li trovo vuoti. Anche quelli più altisonanti. Tutte le alternative non hanno abbastanza volume. Usarle finirebbe per far sembrare la sostituzione pretestuosa, capricciosa. Provo a ripensare se il problema in fondo non possa essere solo un problema di pronuncia. Forse la parola in questione va detta con un'intonazione che nasconda il suo ingombro, che mistifichi la sua capacità di essere pervasiva, alta. Deve essere una cosa così: una modestia del pronunciamento. La parola è