\\ Home Page : Articolo : Stampa
Da qui a lý
Di Carvelli (del 19/04/2006 @ 14:21:11, in diario, linkato 1321 volte)
L'esatta misura di questo non dici. Non sai dire. L'esatta metratura di questo spazio in mezzo a noi, non la concepisci coi numeri. La segni con delle bolle: così sono le parole di poche lettere. da qui a lì. E non sappiamo se è poco o è molto. E' il solito problema del ricevente e del parlante. Dici di "codesto" che non si usa più e si prova a fare un calcolo del tanto, dell'abbastanza, del troppo. Come evidente ci sinceriamo del semplicismo di un "varia al variare delle variazioni" (dici proprio questa frase e poi la neghi ed è un peccato perché è bella). Apodittica, dici. E io dico che era più bella prima che avesse questa tua sintomatologia. Ci perdiamo in questa voragine in mezzo a noi. Poi riniziamo tutto da capo. Come ti chiami?