Immagine
 Il letto di Reykjavìk (altro)... di Carvelli
 
"
Qui l'attenzione raggiunge forse la sua più pura forma, il suo nome più esatto: è la responsabilità, la capacità di rispondere per qualcosa o qualcuno, che nutre in misura uguale la poesia, l'intesa fra gli esseri, l'opposizione al male. Perché veramente ogni errore umano, poetico, spirituale, non è, in essenza, se non disattenzione

Cristina Campo
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Sei
Di Carvelli (del 07/08/2009 @ 11:23:59, in diario, linkato 535 volte)

1 Sei tu che puoi nessun'altro può. Quindi ora sta a te. Inutile aspettarsi che lo faccia qualcuno per te.
2 Sei stato a un concerto e ti è piaciuto. Ti sei svegliato presto ma non eri stanco. Dunque sei in buona forma, dunque sei in un periodo bellissimo. Sei sicuro?
3 Sei quello che gli altri definiscono una persona lunatica: troppo caldo e troppo freddo, troppo vicino e poi irraggiungibile, troppo dolce e troppo duro. Sei troppo in tutti i casi.
4 Sei osservato ma non te ne accorgi. Altre volte ti comporti come se lo fossi mentre nessuno ti pensa.
5 Sei colpito dall'aria leggera che hanno gli altri. Perché non avvertono i pericoli delle cose, la grande opportunità della vita. ma è solo il tuo modo di pensare visto che degli altri sai poco. Come sentono, cosa provano... Sei proprio arrogante...
6 Sei... ma ora non ti ricordi la sesta cosa....qual era?

">.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 06/08/2009 @ 14:34:33, in diario, linkato 567 volte)

Leggo per lavoro Fisiologia del gusto o Meditazioni di gastronomia trascendente di Jean-Anthelme Brillat-Savarin (Slow Food Editore). Leggo: "La dieta ha un effetto altrettanto importante sul sonno e sui sogni". Penso (ricordo) che stanotte mi sono svegliato incalzando una specie di mousse o un semifreddo a insistenti cucchiaiate. Era morbido ma non troppo, l'esatta mezza consistenza tra mousse e semifreddo. Appunto. Un cucchiaino dopo l'altro in quella morbida dolcezza avorio e verde. Ho pensato: pasticceria - sicilia - mangio piano per finire dopo - che buono (non so se in quest'ordine). E poi mi sono svegliato: seduto sul letto come se avessi ancora in mano il cucchiaino e davanti il dolce. Ci sono rimasto male un po' (anche nel riprendermi dall'assenza incomprensibile del piatto) e mi sono rimproverato di non aver ordinato il dolce la sera prima. Non vivere di rimpianti mai. Me lo dico anche per un dolce.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 06/08/2009 @ 09:47:34, in diario, linkato 514 volte)
Esiste un nesso. Una cosa e un'altra. Una persona e un'altra. La nostra storia e quella di un altro. Esiste, sì, un nesso. Niente succede per niente. Per caso lo si scopre (il nesso). Ma non è un caso quello che succede dopo né a ben vedere lo era quello che ci ha messo a contatto. Esiste un nesso di cui non sappiamo dire a parole. Un nesso a cui non sappiamo opporre altro che perplessità e rifiuti. Ma anche qui: agiamo dentro a un nesso. Che non è detto che sia positivo nel presentarsi né che sia disastroso nel suo svilupparsi. Il fatto è che dopo ci siamo noi. Noi e il nesso. E' da lì che tutto viene. Come e quando. Più e meno. Più o meno.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 05/08/2009 @ 15:41:10, in diario, linkato 756 volte)



Da BURNT NORTON
(No. 1 of 'Four Quartets')
T.S. Eliot



I

Time present and time past
Are both perhaps present in time future,
And time future contained in time past.
If all time is eternally present
All time is unredeemable.
What might have been is an abstraction
Remaining a perpetual possibility
Only in a world of speculation.
What might have been and what has been
Point to one end, which is always present.
(...)


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 05/08/2009 @ 09:27:54, in diario, linkato 571 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 04/08/2009 @ 14:14:22, in diario, linkato 627 volte)

Come tutti siamo noi. Come chi è ricco. Come chi è povero. E abbiamo poca fortuna. E abbiamo un dolore che ci tormenta. Un dente cariato. Una fitta continua. Nessuna mano che si appoggi sulla nostra spalla. Nessuno che ora venga qui e ci dica "ce la farai... ci sono io qui". Come tutti, no, non ce l'abbiamo. Come tutti andiamo a tentativi. Sbagliati. Ripartiamo. Ancora una volta. Come tutti. Forse meglio di altri ma non so. Parlo di me e davvero non potrei dire nulla di buono. Da nessun punto di vista. E invece, credimi, mai sentito così bene. E non è da tutti.

(discorso di M. a G.)

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 04/08/2009 @ 09:09:38, in diario, linkato 736 volte)

Se me ne andrò
e se sarà un giorno di maggio,
promettimi di fare selezione.
Accompagnami con gli amici.

 

Voglio un funerale laico.
Che ci sia vento o no. Che piova o meno.
Voglio un funerale onesto. Un copione che i presenti possano seguire. Una linea a cui tutti possano accostarsi, un qualcosa di gradevole e sicuro. Una sciarpa di lana, una federa di seta.
Voglio crearlo io stesso, con l’aiuto delle persone che amo. Voglio provare a pensare come mi piacerebbe che la cosa funzionasse, fin nei minimi dettagli. E voglio che ne siano partecipi tutti. Che dicano la loro e, quando sarà il momento, sappiano che fare.
Se mene andrò.
E se sarà di maggio.

 da Matematici nel sole di Franco Stelzer

 

 

 

 

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 03/08/2009 @ 14:13:17, in diario, linkato 578 volte)

La prima volta che non ricordo è stata molte volte fa. Ero più piccolo o forse ero distratto. La prima volta generalmente si è distratti. Le cose non sembrano quello che sono. Dici o senti parole che non ricordi, c'è il sole contro, una pioggia insistente. La prima volta spesso non è quella giusta e a volte è la sola, l'unica che ci ha messo il caso davanti in una strada che non abbiamo mai percorso. La prima volta la dovrebbero vendere con la seconda compresa nel prezzo. La prima volta se no dovrebbe essere preceduta da un rullo di tamburi, un piccolo stacchetto, una voce che ce lo dice. Come nei treni. E si scende alla prossima. La prima volta che non ricordo è stata molte volte fa. La prima volta generalmente si è distratti. La prima volta che capiterà una prima volta voglio essere più attento. Anche se piove. Anche se c'è il sole contro. Anche se sarà la seconda. E io non sarò quello di una volta. La prima volta. E' tutto? E' tutto.

">.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 03/08/2009 @ 10:18:49, in diario, linkato 605 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 03/08/2009 @ 09:10:39, in diario, linkato 588 volte)
Non subito, ché subito non lo sai. Non dopo, ché dopo è tardi. Scegli il tuo tempo. Datti un numero. I secondi prima di parlare. I minuti o i giorni prima di baciare. La volta che hai perdonato. Quella che rimarrà l'ultima. E quella che farà ripartire tutto. Non sei solo. Guarda bene. Guarda tutto. E poi fai. Perché fare è il nostro lavoro. Pensare, certo, a fare. Pensare di avere o non avere fatto. Non perdere tempo, usa il tuo tempo, ché il tempo non sia né troppo né poco. E dopo, dopo che è passato il tempo giusto, fai quello che devi fare. Io ci sono sempre stato. Io continuerò a esserci. Ora e prima. E, naturalmente, dopo. Anche questa è una questione di tempo. Una questione infinita.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
Ci sono 183 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
diario (3972)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo
casa (8)
diario (1)
Letti di Amicizia (81)
libri (7)
Roberto (9)

Le fotografie più cliccate


Titolo

 


webmaster
www.lorenzoblanco.it








16/12/2019 @ 04:10:13
script eseguito in 494 ms