Immagine
 il letto di New York... di Carvelli
 
"
E, come per la maggior parte del genere umano, fu così anche per me: scelsi il lato migliore per trovarmi poi nella condizione di non sapere come restargli fedele.

Robert Louis Stevenson
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Carvelli (del 19/01/2012 @ 13:00:40, in diario, linkato 613 volte)

Mai come questo Natale ho ricevuto regali belli. E utili. Non ho avuto la sensazione del riciclo che pure sarebbe potuto essere, stante la crisi, materia dell'economia gestionale natalizia. E invece, a conferma della proporzionalità inversa tra crisi e valori, così non è stato. Cito da un libriccino piccolo ma ricco di spunti che ho ricevuto. Un piccolo diario-intervista del grande poeta Andrea Zanzotto. Il titolo è Ascoltando dal prato (interlinea). Scrive Zanzotto. "L'idea capitalistica del Pil che dice che tutto deve crescere porterà al disastro, mentre la legge della natura prevede una nascita, una crescita e un declino. E' una cosa immonda che non si diano notizie su quello che sta accadendo. Tutti cercano di dimostrare che possono sopravvivere. Sopravvivono i più forti e i più stolti. La fabbrica del cretinismo del mercato domina su tutto e i pubblicitari sono dei cinici spaventosi". Poi dicono che i poeti dovrebbero occuparsi solo di poesia! Non sarebbe più saggio chiedere agli economisti di occuparsi di poesia?

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 17/01/2012 @ 12:37:18, in diario, linkato 390 volte)
Alla fine è arrivato il mio birthday cake. Quando meno me lo aspettavo eccolo lì. Anche se oggi non è più il giorno e io continuo a stare modestamente male. E' arrivato in una busta gialla e senza costringermi a trovare qualcuno che me lo andasse a prendere all'ufficio postale che io di uscire proprio non se ne parla. Lì in mezzo al giardino. E' arrivato in tempo per dire che le cose belle sono anche buone e sono quelle che costano un certo impegno. Che io, se ci penso, continuo a reputare immeritato. Ma tant'è.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 16/01/2012 @ 14:00:20, in diario, linkato 531 volte)
Il regalo più bello che non ho ricevuto sarebbe dovuto arrivare per posta aerea per il mio compleanno. Era stato spedito da fuori Italia ed era il dolce fatto in casa per il mio compleanno. Cucinato in un’altra casa e mangiato in casa mia (da me). Non proprio in linea con il chilometri0 ma era un pensiero bello. Partito il martedì doveva arrivare il venerdì. Ma, come detto, non è giunto. Dunque: 1) il dolce l'ha mangiato un postino goloso (che suona tipo il delfino curioso della pubblicità ma se lo becco lo schioppo); 2) all'ufficio postale ci hanno fatto merenda; 3) nelle operazioni di imbarco-sbarco qualche scaricatore dei due aeroporti ha fatto un break; 4) il concetto topo, sì il concetto topo ovunque quel plico stazionasse in attesa delle mie fauci. Considerazione finale: il mio regalo di compleanno è stato un invito alla dieta. Riuscito e naturale. Con febbre tosse nausea eccetera eccetera. Ma il pensiero va detto era dolce, davvero.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 15/01/2012 @ 08:27:06, in Diario, linkato 645 volte)
Da Elogio ai ricchi di Marina Cvetaeva. "dichiaro: amo i ricchi!/ Per la radice loro, putrida e precaria,/ che dalla culla coltiva una piaga,/ per quell'imbarazzata abitudine:/ fuori dalla tasca e daccapo in tasca./ Per la silenziosissima preghiera delle loro labbra,/ eseguita come una gridata ingiunzione./ E perché non li fanno entrare in paradiso,/ e perché essi non ci guardano negli occhi."
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 14/01/2012 @ 17:46:32, in Diario, linkato 436 volte)
Anche se costa fatica andrebbe scansata la rabbia come la peggiore nemica della nostra pace. Un modo, alla fine, per non dimenticare mai. Per continuare a provare pena; è per questo che penso a quanto siano pericolose per i parenti delle vittime le commemorazioni. Davvero serve ricordarsi che si è lì non per il passato ma per il futuro. Ed è un proponimento non facile da mantenere nel tempo e nel dolore.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 13/01/2012 @ 14:37:16, in diario, linkato 471 volte)
TRASGRESSIONI

Mi espando e vivo
illegalmente
in aree che gli altri
non riconoscono reali.

Là mi fermo ed espongo
il mio mondo perseguitato,
lo riproduco
con amarezza e renitenza,
là lo affido
ad un sole
senza forma né luce,
immobile,
personale.
Là accado.

A volte però
Tutto questo s'arresta.
E mi restringo,
a forza rientro
(rassicurante)
nell'area ammessa
e legale,
nell'amarezza terrena.

E mi smentisco.


Kikì Dimulà
Dall'antologia Per un'introduzione alla poesia greca contemporanea, a cura di Paola Maria Minucci (1992)



Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 13/01/2012 @ 12:24:35, in diario, linkato 431 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 12/01/2012 @ 10:16:54, in diario, linkato 523 volte)
Anche oggi inabilitato scelgo di parlarvi delle Ombre di Cappello da cui erano tratti i versi enigmistici di ieri. Il titolo della raccolta è il kafkiano Mandate a dire all'imperatore. Il tema della raccolta è l'ombra del passato. Un'ombra famigliare come nei versi di ieri che raccontavano del padre come quelli della successiva I vostri nomi che dicono: "i vostri nomi sono andati via/ voi che siete stati popolo e ombra/ remissione e forza". Ma spesso è l'ombra dei luoghi e delle persone che li hanno abitati. Oggi vi scrivo (e vi cito) di matite (per me anche un regalo fuori sacco di questo Natale). Sempre da Pierluigi Cappello, stessa raccolta. La poesia è Poesia scritta con la matita. Vado: "L'anima di grafite non conosce soste, esitazioni:/ nel suo stesso procedere in avanti/ ci chiama alla possibilità del ritorno,/ nel suo segno scuro riposa la dolcezza del bianco". Il resto è, come al solito, enigmisticamente demandato a voi.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 11/01/2012 @ 13:07:26, in diario, linkato 478 volte)
Oggi sono fuori uso. Fuori quasi tutti gli usi. Quando l'uso dello sguardo mi rimane leggo. E siccome mi rimane per ora, oggi, leggo. E leggo, oggi, anche se poco da Mandate a dire all'imperatore di Pierluigi Cappello la poesia che dà il titolo alla raccolta. E la leggo tutta come tutta dovreste leggerla voi. Io scrivo solo tre versi attorno a cui voi dovete disegnare il resto. Ecco la semplice enigmistica di oggi. "come i semi dei fiori, portati, come una nevicata leggera/ ho sognato di raggiungere i miei morti/ dove sono le cose che non vedo quando si vedono".
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 10/01/2012 @ 14:37:06, in diario, linkato 437 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5
Ci sono 1651 persone collegate

< agosto 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
diario (3972)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020

Gli interventi pił cliccati

Titolo
casa (8)
diario (1)
Letti di Amicizia (81)
libri (7)
Roberto (9)

Le fotografie pił cliccate


Titolo

 


webmaster
www.lorenzoblanco.it








07/08/2020 @ 00:51:06
script eseguito in 510 ms