Immagine
 il letto di silvietta con rios... di Carvelli
 
"
Salta giù dal letto di primo mattino e si mette in cammino solo quando ha lo spirito netto, il cuore puro, il corpo leggero come un abito estivo. Non si porta dietro provviste. Berrà per strada aria fresca e respirerà salubri odori. Lascia le armi a casa, gli basta tenere gi occhi bene aperti. Gli occhi gli servono da reti dove le immagini verranno ad imprigionarsi da sole.

Jules Renard
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Carvelli (del 07/01/2013 @ 09:10:47, in diario, linkato 447 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 07/01/2013 @ 09:12:41, in diario, linkato 447 volte)

La strada per la comprensione

Tutta la nostra vita non è al riparo,
i desideri hanno la punta dei piedi congelata,
ogni strada ha una minima percentuale d’incidente,
le persone nascondono altre persone,
un cono d’ombra precipita in un punto,
una sconfitta non è una perdita di tempo,
ogni amore ha una regola da cattivo tenente,
il male ha una riva per precipitare in un fosso,
chi vive abbastanza rimane per sempre.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 07/01/2013 @ 11:59:42, in diario, linkato 434 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 08/01/2013 @ 09:05:00, in diario, linkato 420 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 08/01/2013 @ 09:09:55, in diario, linkato 508 volte)
Tre film nelle sale. Quello di Tornatore, La migliore offerta, parte bene: sontuoso, regolare, ben recitato. Costruisce suspance ma poi, per un errore di struttura, muore sotto il peso dell'attesa che ha creato. Non riesce a effettuare lo snodo necessario e si affida a un piccolo dubbio instillato nel personaggio e in noi. Ed è davvero una leggerezza per tanta ben montata struttura (come una crema che se cambi il verso si smonta). Peccato, il film sarebbe stato bello (anche se ricorda altro). Quello di Ang Lee (Vita di Pi) è un film che un tempo si sarebbe detto "per ragazzi". Un genere (anche merceologico) superato. Film, contrariamente alle premesse, stupefacente. Poco utile il 3D. Splendido il lavoro sulla Natura. Anche a dispetto della morale (o della predestinazione che sollecita). Un particolare: la tigre che non si gira. Non lo fa perché il senso è che non lo faccia. Non è umanizzata ma funzionalizzata. E questo deve bastare: in questa scelta c'è il senso della rischiosa coabitazione tra umano e animale (negli insegnamenti anche del papà). Il film di Anderson (The Master) è ad oggi il film più bello della stagione (viva Mereghetti e abbasso Escobar!). Con una forzata (o forzosa) morbida violenza: quella del culto e delle sette. Del Maestro e dei non-allievi. Quella della creduloneria vs fede. Anche se non è così facile fare 2+2 dell'aspetto "malato" dell'adesione a un culto nuovo e creato all'occorrenza. Onestamente? Generosamente? The Master è un film che merita molto come molto offre. Dagli attori in stato di grazia al regista di grande spessore. Un film di intenzione ma non per questo schematico né "a prescindere" o "per definizione". E questo è un merito che bisogna saper leggere e riconoscere in chi sceglie di caratterizzare e, per questo, rischia di semplificare.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
WWW
Di Carvelli (del 09/01/2013 @ 08:51:42, in diario, linkato 436 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 09/01/2013 @ 08:54:12, in diario, linkato 470 volte)
Sono grato all’attesa
e alle sue sale,
nessun luogo è casa mia
più di quella del dentista.
E’ lì che trovo pace
per quello che non c’è:
si giustifica da sé
la mia presenza.
Tamburello quanto voglio
e leggo solo
di sciocchezze.
Non mi chiedi d’essere altro
che quello che non sono:
arcata e premolari
mandibola e dentina.
E’ ben visto che stia poco
e pensi a nulla.
Ho diritto alla paura,
mi fai carico leggero
di un’innata codardia.
Posso attendere impaziente
anche quello che non voglio.
Un corpo aspetta grato
a bocca chiusa.

Da Pozzanghere di Filippo Strumia, Einaudi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 10/01/2013 @ 09:23:37, in diario, linkato 481 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 10/01/2013 @ 09:24:51, in diario, linkato 451 volte)

Salvatòre: con la o larga e lunga.
Un libro scompaginato.
Il caffè che sgocciola dalla guarnizione.
Il suono di una voce che leggi solo scritta ma che ricordi.
Una foto troppe volte piegata da non essere più una foto.
Una particolare forma di silenzio (e non sai spiegare quel "particolare").
Il fustino del dixan coi giocattoli. 
I sogni veri come una veglia.
E la sveglia, quella che scampanellava.
I giornali che scrivevano mucillagine (era giusto con una sola g?).
Il titolo di un titolo che non ricordi.
La mano che prendeva appunti all'università.
Scoprire di non vedere lontano e dover strizzare gli occhi.
Una cosa o una persona di cui scopri di non poter più fare a meno.
Più o meno questo.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 11/01/2013 @ 09:20:32, in diario, linkato 391 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 170 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
diario (3972)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi pił cliccati

Titolo
casa (8)
diario (1)
Letti di Amicizia (81)
libri (7)
Roberto (9)

Le fotografie pił cliccate


Titolo

 


webmaster
www.lorenzoblanco.it








14/12/2019 @ 05:33:51
script eseguito in 540 ms