Immagine
 rodi... di Carvelli
 
"
Piegati soltanto per amore se muori, continuerai ad amare.. Ne te courbe que pour aimer Si tu meurs, tu aimes encore..

René Char
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Carvelli (del 16/09/2004 @ 11:39:23, in diario, linkato 728 volte)
André Glucksmann sul Corsera lungo articolo a tesi sulla Cecenia. Da leggere
 
Di Carvelli (del 16/09/2004 @ 08:48:39, in diario, linkato 769 volte)

Ieri sono andato al cinema a vedere LE CHIAVI DI CASA il film che Gianni Amelio ha tratto liberamente da Pontiggia NATI DUE VOLTE. La libertà è assoluta tanto da sparire dai titoli di testa (mi sembra) che recitano soggetto e sceneggiatura di...e non c'è il grande e precoce scomparso scrittore milanese. Sono andato a vedere LE CHIAVI DI CASA ma ho deciso di non scriverne. Mi limiterò a recensire il comportamento del pubblico in sala che ha rumoreggiato per tutto il film, parlucchiato, sorriso, sospirato alle battute del bravissimo Andrea Rossi l'attore diversamente abile (così?) della pellicola. Alla fine del film la gente è sfiatata fuori quasi a comando con lo schermo che però poi ha mostrato una specie di trailer/making of del film costringendo molti dei fuggitivi ad una sostaa  lato delle sedie. Uscendo andavo stranamente alla velocità di 30 km/h sentendo che dalle macchine chiuse venivano le note strozzate di una canzone. Poi a casa ancora silenzio e insalata. Il film è tratto da un libro che va letto. Un vero capolavoro come già sanzionarono i premi (che a volte però non fanno certezza). Nati due volte.

E nascono due volte anche i tifosi romanisti. Come sottolineava con acume un articolo recente de il manifesto si è creata una specie di nostalgia gladiatoria di cui è impersonificazione Totti da Porta Metronia con tanto di tatoo. Siamo al delirio. Un delirio che purtroppo dura da un po' e si perpetua. Scrivo ciò non da laziale antiromanista ma da laziale simparizzante romanista come sa chi mi conosce. Roma si sta rovinando in una dittatura, uno schiacciamento un po' mafioso e offensivo che spesso costringe chi non la pensa allo stesso modo al silenzio. Laziali e qualsiasi altro. Non bisogna avere fede, come me. O si finisce vittime di una crociata di antico sapore fideistico e vendicativo. Io ho paura nella mia strada a dire della mia lazialità e non scherzo. Temo ritorsioni anche laterali, complementari. Ma è delirio. Di onnipotenza. Vittimismo. Congiure paventate degli arbitri. Epurazione di giornalisti del Corriere dell Sport. Dittatura. In un paese che già ha come nessun altro 3 quotidiani sportivi (ho scritto 3) ora ha anche un quotidiano della sua squadra di calcio IL ROMANISTA (Giuro. Un quotidiano). Siamo al delirio. Ieri è successo di più di quello che titola (per paura di altre epurazioni?) il Corriere dello Sport. Non il gesto di un folle ma l'ennesima prova della dittatura romanista sulla città, la sua stampa ecc. Cose che fanno male alla squadra e al suo tifo più moderato. Io mi sento romanista come romano e laziale come sportivo. Così dovrebbe essere. Non credo agli sfottò ecc. Ma qui abbiamo passato il segno. Non minimizziamo. La partita non si è sospesa per il gesto di un folle ma per un clima in campo e uno specchio fuori. La Roma subisce spesso arbitraggi negativi e spesso ci sono squadre blasonate (di cui sappiamo i nomi) che ne subiscono meno o diciamolo "paracadutate". Sì. Succede. Ma siamo alla follia. La follia del calcio, della sua eccessiva importanza che si innesta con uan follia collettiva in un culto moderno, una religiosità da crisi delle idee, delle ideologie, delle madonne.

 
Di Carvelli (del 15/09/2004 @ 11:11:53, in diario, linkato 697 volte)
Che bello sentire Kusturica che parla di Amarcord come il suo film culto. Condivido. E' stato il film che mi ha fatto amare Fellini (non solo questo) e Tonino Guerra su cui poi mi sarei laureato. Nell'intervista sul CORSERA poi spara a zero sulla democrazia, imperfetta. E' vero: troppe guerre nel nome di un'idea. Troppa imperfezione per una perfezione presunta. Domani 16 sciopero degli acquisti mi arriva...non so da chi promossa. Domenica sul Manifesto una bella storia sul biliardo a firma di Bruno Perini che ha anche scritto un libro. Chissà se qualcuno lo ha letto e sa dirmi...
 
Di Carvelli (del 14/09/2004 @ 09:11:36, in diario, linkato 1130 volte)

Vi ricordate che eravamo piccoli e che ci davano le ricerche? Le danno ancora? I libri con le immagini da ritagliare e incollare con la coccoina (che droga!), i quindici, le enciclopedie COME QUANDO E PERCHè... Ho letto con piacere un pezzo dell'ultimo BLUE di cui vi ho già detto su CHE TIPO E' CARVELLI?... L'articolo di Francesco Cascioli parla delle ricerche su internet, in pratica parla di quelle informazioni che anch'io trovo sul mio sito. Ovvero con quali chiavi di ricerca la gente entra qui... E siamo davvero nel curioso. For example:

Chiave=roberto carvelli zebra Chiave=www.patatona (capita!) Chiave=immagini cantieri edili Chiave=lattine per acqua Chiave=riproduzioni armi bianche Chiave=+baldoni +"messa in scena" Chiave=costruire un paraspruzzi Chiave=grande fratello nuova edizione (ebbene sì!) Chiave=numero uno carvelli (sic!)

Naturalmente tanti PERDERSI A ROMA ed è strano ma nessuno da LETTI. Merceologia anti internet?

 
Di Carvelli (del 13/09/2004 @ 09:04:23, in diario, linkato 730 volte)

Delle volte un cinema è un cinema. Ancora prima del film. Il DEI PICCOLI  è così, un cinema da vedere prima che da vedere un film. Ieri prima di Enzimi a chiudere mi sono concesso un E' PIU' FACILE PER UN CAMMELLO... un film bistrattato che alla fine ho salvato nella sua pesantezza e nella sua insistita messa in ridicolo della ricchezza come classe. Un film sveviano ben recitato, un film a tema, anzi a tesi, e quindi non un film divertente a cui avrebbe giovato un po' di forbici. Ma mi sembra meritevole nel racconto di mondo. Con questo fantastico bellissimo Jean Hughes Anglade,  un attore che mi stregò in Betty Blue e che non perde fascino al passare del tempo. Herlitzka bravissimo. Beh forse il prete è una figura un po' messa male lì, anche nel doppiaggio non perfetto di Calopresti.

Mentre attendiamo speranzosi ma anche un po' disperati notizie sulle simone Frattini è andato a trattare: Sharm el Sheik, televisioni... insomma un giro che sarà sicuramente foriero di buoni contatti. Che Allah ce la mandi buona!!!!

 
Di Carvelli (del 12/09/2004 @ 18:19:45, in diario, linkato 681 volte)
mentre si contano le ore per le Simone il manifesto sfoggia due articoli di prima pagina superbi: Rossana Rossanda e Alessandro Robecchi. Da leggere.
 
Di Carvelli (del 11/09/2004 @ 08:53:11, in diario, linkato 835 volte)

Ultimo. Ma non è detta l'ultima. Mare della stagione. Finisco Izzo, a sto punto, MARINAI PERDUTI. Ieri ENZIMI, come un automa, come una pianta, sai quando non faresti un passo uno che segua al passo due? Così.

Due giorni fa ho mancato di segnalare ai romani la mostra della nostra amica Barbara Fagiolo al Fuzzy Bar a San Lorenzo in via degli Aurunci 6 (dalle 19,30).Intanto ve le potete vedere sul sito le sue cose.

www.barbarafagiolo.it

Su BLUE (ci sono le mie solite recensioni) ho scoperto che Francesco Coniglio mi ha dedicato un coccodrillo allegro nella posta dei lettori.  CHI E' QUESTO CARVELLI si intitola e risponde a stessa domanda di un lettore (che peraltro si lamenta delle recensioni). Beh ne esco bene e a firma di una persona che stimo molto.

Ho sentito il pur stimabile e apprezzabile (a me simpatico) Claudio Amendola raccontare come ha fatto diventare romanista suo figlio nel dubbio che appresso a Francesca Neri divenisse laziale (che ha detto "va bene in generale ma non a me"...come si diceva in un film? "meglio un figlio frocio che laziale". Beh gli ha nascosto tutti i giocattoli e ha detto che erano stati i laziali. Quello pianti. Glieli riporta e gli dice sono stati i romanisti. Mi sembra che spieghi bene. Ah ecco io sarei laziale.

 
Di Carvelli (del 10/09/2004 @ 14:58:41, in diario, linkato 756 volte)
Beh è una cosa della mattina. Infatti non me la faccio mancare al risveglio. In pratica c'è tutto un leggere e commentare dei pezzi del quotidiano. Poi ci sono una serie di trasmissioni musical finto informative in cui si sparano minchiate come se piovesse. Una, su una stazione radio solitamente di bella musica c'è un tipo che parla sempre di cose un po' ammmorose come dice lui. A me sembra uno sfigato e chi ci va un fasullo. Mi spiace dare giudizi ma se provano ad affrontare argomenti seri è un piscio. Allora magari se ne stanno ore a parlare della notizia del giorno che oggi è: rimorchiare in auto in coda. La mia edicola è: comprate l'Espresso. Un pezzo buono di Siciliano sul grande Roberto Roversi (a cui devo alcuni miei esordi su rivista) e una reportage da scrittore di Mauro Covacich, bellissimo, che apprezzo molto in questa forma di scrittura letterario giornalistico. Poi: altro, un pezzo di Lethem... varie cose e cosettine.
 
Di Carvelli (del 10/09/2004 @ 09:55:05, in diario, linkato 749 volte)
Che dite la finiamo? Con le pizzerie non solo? Avete presente? PIZZA E..., PIZZA E...ALTRO (ma a chi ammicchi e perché!). E poi: basta con i vari PIZZA E SFIZI. Sono sicuro che qualche provetto e geniale commerciante magari va a registrarlo pensando di essere il primo. "Ah già esiste? Ah ce ne è già un'altra". Sì. Ecco, il funzionario dovrebbe dirglielo anche a male parole. Basta con i calembour, le figure retoriche. Basta. PIZZERIA e basta. ALIMENTARI e basta. E che ci sarà di male a non essere per forza creativi. In certi casi basta essere bravi, onesti... Sì ma serve un'idea di marketing! Dite?
 
Di Carvelli (del 09/09/2004 @ 09:08:05, in diario, linkato 727 volte)

Dunque: volevo fare il meteorologo. Sì, a un certo punto volevo fare il meteorologo. D'accordo ero piccolo, na sognavo di scrutare il cielo e dire il tempo che avrebbe fatto. Certo è un punto lontano ma è così. Gli occhi al cielo e il tempo che avrebbe fatto. Ricordo un libro, forse un atlante mondadori tutto pieno di scotch, consumato dalle letture. Poi con gli anni ho fatto altro e ho scoperto che la meteorologia ha il sigillo dell'aviazione. Ne sono portavoce casacche graduate e piglio militare e ancora piccolo mi domandavo e oggi mi domando anche dopo le risposte più evidenti. Oggi che un po' è cambiata la faccia meteo della tv e come negli USA si aprono canali satellitari. Perché mi piacciono queste cose apparentemente lente come la preparazione del palio e il giro d'Italia?

Ieri Gary Snyder sublime. Peccato non ha letto aironi notturni o un titolo così ma era bello. Dirò meglio presto.

 
Ci sono 3693 persone collegate

< ottobre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
diario (3972)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020

Gli interventi pił cliccati

Titolo
casa (8)
diario (1)
Letti di Amicizia (81)
libri (7)
Roberto (9)

Le fotografie pił cliccate


Titolo

 


webmaster
www.lorenzoblanco.it








24/10/2020 @ 20:05:45
script eseguito in 561 ms