Immagine
 La culla di Hvammstangi... di Carvelli
 
"
Com'è, o Mecenate, che nessuno vive contento della sorte che la ragione gli ha dato o il caso gli ha gettato davanti, e tutti invece non fanno che esaltare chi persegue una vita diversa?

Orazio
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Carvelli (del 22/07/2010 @ 10:31:59, in diario, linkato 489 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 22/07/2010 @ 09:51:47, in diario, linkato 491 volte)
V. ha detto "ora sono pronta" e voleva dire che non era più il caso di aspettare. Dopo ha preso un gelato alla pesca ha guardato un cane che aspettava fuori dalla gelateria con l'aria di compatirlo e ha detto "nessun guinzaglio più". Voleva dire, credo, che si sentiva libera. Voleva dire, credo, che qualcosa che c'era prima ora non c'era più. Era una corda che solo lei vedeva. Il gelato alla pesca, ha detto, è buono. Era lunedì.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 21/07/2010 @ 12:48:26, in diario, linkato 522 volte)

Sono in bici. C'è questa canzone
">.
Mi vibra il cellulare nella tasca del pantaloncino. E' C. che chiede se può passare da casa mia. Gli dico che sto in bici e che al limite mi può raggiungere. C'è questo mio amico C. marito di I. che ogni tanto mi chiama. Non so cosa pensa di me ma mi ha proposto di fare la voce recitante di un testo di musica-teatro, sinfonia da camera e voce. Una roba anche molto famosa. Non so cosa pensa e come gli è arrivata questa idea che dovrei fare questa cosa con lui ma gli ho detto di sì - in definitiva sono uno facile al sì io, a pensarci bene - e così parliamo di questa cosa e pedaliamo. Parliamo di cose che ci sono successe nella giornata e pedaliamo. Mettiamo fianco a fianco i nostri strani mondi. Il suo quello della musica, il mio un po' indefinibile a cerniera tra impiego e ragione (con un po' di diniego). Non riesco davvero a capire perché mi chiede di fare cose insieme. Ma mi diverte. Mentre lo aspetto che ho già fatto una mezz'ora di pedalate (poi ne faremo un'ora insieme) continuo a sentire il brano di prima e giro a tondo tra i villini per attenderlo. Il parco è un vorticare di sudore e cani, mi sembra tutto così stupidamente bello, indefinibilmente inutile il mio ragionare su cose irragionevoli, fatalmente intellettuale discettare di minchiate con C. che persino pedalare mi sembra un'attività creatrice e universale, profondissima. Anche quando all'improvviso la ruota è sgonfia di brutto (ho bucato a pochi passi da casa) mi rendo conto di quanto amo la vita degli insetti e dei rospi ma così senza ragione. Torniamo a casa mia, pedalo sul morbido del copertone svuotato. C. mi dice che andrà a casa a farsi una doccia. Anch'io farò la stessa cosa. Poi ognuno alla sua magnifica serata. Goodbye.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 21/07/2010 @ 12:10:01, in diario, linkato 614 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 21/07/2010 @ 12:09:24, in diario, linkato 487 volte)
La vita cambia dalle piccole cose. Il citofono è uno solo. Se suoni una sola voce risponde. Un solo cancello si apre. Una linea dritta. Se suoni, se si apre, una sola via. Andare e basta. Non "sali", non "scendi". Se suoni è tutto semplice. Non ci sono pensieri in mezzo. Nessuna complessa comunicazione. Se decidi di venire qui dopo è solo entrare. Se decidi non ci si può perdere nei meandri delle scale, dei portoni, degli ascensori. Niente potrà più succedere in mezzo. Se suoni, vieni. Tutto qui, semplice.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 20/07/2010 @ 09:15:55, in diario, linkato 473 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Tu
Di Carvelli (del 20/07/2010 @ 09:05:39, in diario, linkato 495 volte)

E' incredibile il modo in cui usi le parole. Certe volte avrei voglia di abbracciarti, toccarti ma non faccio nemmeno in tempo ad avvicinarmi che tu hai già messo in mezzo delle parole e allora mi ritraggo. Tu usi le parole come se fossero del filo spinato. Sei quello che apparentemente accoglie gli altri, comunica, mette le persone a proprio agio ma poi separi. E' proprio una questione fisica: se mi avvicino per abbracciarti non posso sentirti. Tu parli e mi costringi ad allontanarmi.

Tu non ami nessuno, nemmeno te stesso.

Una volta mi ha fatto impressione. Ero a casa tua e ho visto che prendevi tra le braccia il gatto. Allora ho pensato "allora quest'uomo è capace di essere affettuoso, caloroso" e mi sono stupita. Lo avevo visto un'altra volta coi bambini.

E' strano perché io sento che sei una persona di corpo. Anzi sono sicura che sei una persona più di corpo che di idee. Sei tu che fai di tutto perché gli altri pensino il contrario.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 19/07/2010 @ 16:53:23, in diario, linkato 473 volte)
Ho visto Predators, in programmazione nelle sale come si va a vedere un esperimento di reazione sociale. E' pomeriggio. Quindi sole. Entro al buio così passo dal sole più luminoso alla giungla più ombrosa. Ogni scena è accompagnata da sussulti e trasalimenti. Al mio fianco adolescenti e adolescentesse. Un ohhh continuo. La definizione è: primo tempo un ohhh ogni dieci minuti, ultima mezz'ora un ohhh ogni minuto. Ecco la mia recensione. Bello o brutto non so dire. Fuori è di nuovo luce. Mi sembra di essere uscito da un sogno un po' infatile e verde, autoconcluso. Film della paura vs film della commozione. Il tutto in uno scarto di sensazioni. Tremare contro piangere. Reggere il bracciolo contro guardare da vicinissimo i fazzoletti. Quale rappresenta meglio il reale?
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 19/07/2010 @ 14:22:41, in diario, linkato 436 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 19/07/2010 @ 10:13:40, in diario, linkato 473 volte)

C'è una pagina dell'inserto donne di Repubblica da qualche tempo dedicata alle domande. Devo dire che ho un debole per le domande. Ho un debole per le domande e meno per le risposte. Nel senso... Mi piacciono le domande che non hanno risposta o ne hanno tante. Troppe. L'affermatività non mi piace anche se la pratico indefessamente. Potendo - e me ne dolgo - farei intere conversazioni di domande. Ma alla lunga nuoce gravemente alla salute. La domanda che mi ha colpito questa settimana è stata (cito a memoria) STAI SPRECANDO IL TEMPO DI QUALCUN ALTRO?

Ho rivisto (scoprendo di averne visto solo una parte) 2046 di Wong Kar Wai. Nel film ci sono tante trame e sottotrame. La trama principale come sempre è quella degli amori in una stanza di un albergo un po' dimesso. Alla fine nel film il tema più sollecitato è l'amore, appunto. Interessante è, nella sottotrama del romanzo che scrive il protagonista che si intitola 2047, il racconto degli androidi. Dell'amore degli androidi. A proposito dei finale e dei finali tristi. Ecco il finale del finale (non triste, non definitivo, speranzoso).
">.

Ieri concerto sublime di Keith Jarrett. Alla fine con la mia amica discutiamo sulla durata minima di un concerto. Il minimo sindacale. Dove si possa chiamare truffa. Quando si possa considerare comunque un trionfo la bellezza di minuti, anche pochi. Ecco, ieri ho provato la bellezza dei minuti. Quelli che non bisognerebbe lasciare andare. Come non bisognerebbe lasciar andare le persone e le cose. Never.
">.

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 3523 persone collegate

< ottobre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
diario (3972)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020

Gli interventi pių cliccati

Titolo
casa (8)
diario (1)
Letti di Amicizia (81)
libri (7)
Roberto (9)

Le fotografie pių cliccate


Titolo

 


webmaster
www.lorenzoblanco.it








24/10/2020 @ 18:58:02
script eseguito in 416 ms