Immagine
 letto 2 di M e G a Lubriano... di Carvelli
 
"
Un uomo è ricco in proporzione al numero di cose delle quali può fare a meno.

Henry D. Thoreau
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Carvelli (del 02/11/2010 @ 09:22:24, in diario, linkato 858 volte)

Ho visto due mostre: Bronzino a Firenze e Cranach a Roma. Un po' di film che sarebbe lungo qui menzionare. Dico solo dell'ultimo. L'llusionista, opera che segue il bellissimo Appuntamento a Belleville. Siamo andati a vederlo tutti memori del bellissimo precedente. E tutti siamo rimasti un po' delusi dalla storia troppo debole (commissionata in un'operazione pro-Tati?) per disegni bellissimi durati ben sette anni. Chissà perché Sylvain Chomet da dato tutto questo tempo e la sua maestria al così poco di questa storia.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 02/11/2010 @ 10:07:27, in diario, linkato 406 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 02/11/2010 @ 10:09:05, in diario, linkato 466 volte)

Due notti. Due sogni. In uno c'è Rita Levi Montalcini. E' tutta testa, una testa enorme, quasi una caricatura a cui si attaccano due braccette e due gambette piccolissime. Con le braccette tiene in alto sulla testa una poltrona grande quasi quanto la testa e si muove agilissima. Provo ad aiutarla ma mi manda a quel paese. Nel secondo sogno do da mangiare con il cucchiaino a king kong (qui c'è una spegazione, la notte di halloween ho visto un paio di scimmioni in un bar) steso su una specie di dormieuse ma di tipo sanitario.
Mi devo preoccupare?

Avete presente la felicità? Beh dimenticatevene! O meglio dimenticatevi della felicità che vi aspettate. E più bella. E non si spiega. Lo penso oggi dopo aver sentito il racconto di una tipa domenica, o era ieri, a casa mia. Mi racconta la sua storia d'amore che è una storia d'amore strana. Lei sta male per una cosa che è successa in famiglia. E' in preda all'ansia. E prende psicofarmaci. Conosce un tipo. In realtà è talmente stordita che manco sa se le piace. ma un po' le deve piacere e ci fa quello che si fa in questi casi. E, in questo caso, l'atto non è senza conseguenze. Una bellissima conseguenza che oggi ha tredici mesi. Non fa neppure in tempo a pensare se ama o no questo uomo anzi pensa che no e che lo vuole lasciare coma ha fatto varie volte nella vita ma poi pensa alla bimba e dice no, stavolta non andrà così. E infatti questa volta cambia. E lo racconta con tutta l'aria di non sapere questa volta come è successo. Ecco, la felicità succede e quanto dovremmo essere distratti per potercene accorgere. Dico distratti e accorgercene pensando che la felicità passa per una dimenticanza. Di se stessi.

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 02/11/2010 @ 17:14:45, in diario, linkato 506 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 02/11/2010 @ 17:18:21, in diario, linkato 595 volte)

Mi è piaciuta questa lettera su Il Primo Amore di Moresco. La linko.

Ci sarò di meno, ci sarò di più
di Antonio Moresco

   Oggi compio sessantatré anni e sono alla vigilia di una svolta. D’ora in poi ci sarò di meno. Per lunghi periodi dell’anno non sarò più rintracciabile nella mia casa di Milano e al mio numero di telefono, perché vivrò altrove.

   Approfitto di questo spazio pubblico per farlo sapere a chi segue il sito e magari anche a qualche lettore dei miei libri. Se mi telefonerete, è probabile che non mi troverete. Se mi scriverete, è probabile che non vedrò le vostre lettere fino al mio ritorno. Se mi lascerete un messaggio in segreteria, è probabile che potrò richiamarvi solo a distanza di un mese o due, quando passerò da casa e l’avrò potuto ascoltare, se sarà ancora memorizzato.

   Non traete delle conclusioni affrettate, non pensate male di me. Non è che sono cambiato, che non rispondo più alle lettere e alle telefonate perché sono diventato uno stronzo. È solo che non sarò più lì, che dove mi troverò non sarò raggiungibile e collegato.

   La spiegazione di tutto questo è semplice: sto cercando di cominciare a scrivere il nuovo romanzo che concluderà l’opera cominciata nel 1984 con Gli esordi e proseguita con Canti del caos, e che sarà portata al suo compimento e al suo inveramento da quest’ultimo azzardo. È un lavoro che mi impegnerà per anni e di fronte al quale -in questo momento- provo addirittura una paura fisica, che richiederà lunghi periodi di solitudine e di isolamento.

   Perciò, esauriti gli ultimi impegni presi nei mesi scorsi, cercherò di non prenderne altri, se non in rarissimi casi. L’unico impegno stabile che manterrò è quello con il Primo amore.

   Sono arrivato tardi a quest’ultima prova, perché nella prima parte della mia vita, per lunghi anni, ho fatto altro, perché la rincorsa è stata per me terribilmente sofferta e lunga.

   Ma adesso sono qui, a questa età, di fronte a questo cimento, e non so se avrò gli anni, la salute e le forze. Per questo devo concentrarmi al massimo, aumentare il mio peso specifico, farmi fessura per questa cosa aliena che aspetta di irrompere nella mia vita.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 03/11/2010 @ 09:30:47, in diario, linkato 943 volte)

Cito dal dizionario del futuro pensato da Douglas Coupland alcune voci che mi hanno colpito.

CECITA’ ALLA VOCE INTERIORE: la quasi universale incapacità degli individui di articolare il tono e la personalità della voce che forma il loro monologo interiore.
DENARRAZIONE: il processo attraverso il quale la nostra vita smette di sembrarci un racconto
DISFORIA IDENTITARIA DA AEROPORTO: definisce la misura in cui i viaggi moderni spogliano il viaggiatore della sua identità quel tanto che basta a creare il bisogno di acquistare adesivi e articoli regalo per puntellare una personalità lievemente erosa: bandire del mondo, stemmi nobiliari, gadget di scuole e università.
DISINIBIZIONE SITUAZIONALE: situazioni sociali in cui si è autorizzati a essere disinibiti, cioè momenti di disinibizione culturalmente approvata: quando si parla con un’indovina, con un cane o altri animali domestici, con estranei e baristi di locali pubblici, o con un medium.
DOMENICOFOBIA: paura delle domeniche, una condizione che riflette la paura del tempo libero. Anche nota come ansia calendarica. Da non confondersi con domingofobia o kyriakofobia, paura del giorno del Signore.
MIOTTRIE: l’incapacità dei vederci chiaramente come ci vedono gli altri.
POSTUMANO: qualunque cosa sia quello che diventeremo poi.
REINCARNAZIONE LAMPO: il fatto che quasi tutti gli adulti desiderano un cambiamento radicale anche quando  hanno una vita fantastica. Il desiderio di reincarnarsi è universale.
TEOREMA DI ROSENWALD: la convinzione che solo le persone sbagliate sono dotate di autostima.

Il resto, un po' del resto, lo trovate qui.
http://tutaonline.wordpress.com/2010/11/01/a-dictionary-of-the-near-future-by-douglas-coupland/

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 03/11/2010 @ 10:28:23, in diario, linkato 528 volte)

Esistono concerti belli dal punto di vista del pubblico e concerti belli dal punto di vista dei cantanti o dei gruppi. Quello di ieri al palalottomatica a Roma di Prince è forse il concerto più bello a cui ho assistito. Dal punto di vista del pubblico.
">.

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 03/11/2010 @ 15:27:06, in diario, linkato 541 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 04/11/2010 @ 08:39:15, in diario, linkato 594 volte)

Su di lui wikipedia italiana è parca di informazioni.

Nizar Qabbani (arabo: نزار توفيق قباني, Nizār Tawfīq Qabbānī; Damasco, 21 marzo 1923Londra, 30 aprile 1998) è stato un diplomatico, poeta ed editore siriano. Tuttora è uno dei più importanti e più famosi poeti arabi nei tempi moderni.

Bisogna guardare alla versione inglese della stessa enciclopedia per sapere qualcosa in più.
http://en.wikipedia.org/wiki/Nizar_Qabbani
Di questo poeta possiedo un libro in fotocopie edito nel 1976 dall'Istituto per l'Oriente, donatomi da un'amica. Ai due sono abbastanza affezionato. Stamattina ci leggo dentro questa poesia che rende benissimo l'idea della bellezza ideale vs la bellezza reale. Ecco qua.

Non eri abbastanza bella...
Bisognava che tu passassi un giorno
tra le mie braccia
per diventare bella.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Carvelli (del 04/11/2010 @ 08:48:08, in diario, linkato 465 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Ci sono 3119 persone collegate

< agosto 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
diario (3972)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020

Gli interventi pił cliccati

Titolo
casa (8)
diario (1)
Letti di Amicizia (81)
libri (7)
Roberto (9)

Le fotografie pił cliccate


Titolo

 


webmaster
www.lorenzoblanco.it








04/08/2020 @ 16:08:27
script eseguito in 556 ms